Home/Zona sociale/Servizi e attività distrettuali/CAAD - Centri di consulenza per l'adattamento dell'ambiente domestico

Servizi e attività distrettuali

CAAD - Centri di consulenza per l'adattamento dell'ambiente domestico

Descrizione del servizio

La Regione Emilia-Romagna ha attivato, in collaborazione con i Comuni capoluogo di Provincia, dei Centri provinciali specializzati nelle soluzioni per l'adattamento dell'ambiente domestico che forniscono informazioni e consulenza a persone anziane e disabili e a tutti coloro che hanno delle limitazioni nello svolgere le attività della vita quotidiana, alle loro famiglie, agli operatori dei servizi sociali e sanitari, ai tecnici progettisti del settore pubblico e privato, al fine di individuare soluzioni che possano migliorare la fruibilità della propria abitazione e la qualità della vita al domicilio.

I Centri offrono, tramite personale specializzato e una équipe multidisciplinare (fisioterapista, educatore professionalle, architetto, ingegnere elettronico, esperto di domotica), una consulenza di primo livello sucome riorganizzare gli spazi interni, rimuovere o superare gli ostacoli ambientali e le barriere architettoniche,studiare accorgimenti e soluzioni per facilitare le attività di ogni giorno,accedere ai contributi e alle agevolazioni fiscali, sui prodotti e gli ausili presenti sul mercato, sui servizi e le opportunità offerte dai diversi soggetti presenti sul territorio.

Per le situazioni più complesse operano in collegamento al Centro Regionale Ausili di Bologna (CRA) e al Centro Regionale di Informazione sul Benessere Ambientale (CRIBA).
Ogni Centro è a disposizione per cittadini ed operatori dei servizi che provengono dal territorio della Provincia.

I CAAD sul territorio

Il Comune di Bologna ha istituito il "Centro provinciale per l'Adattamento dell'Ambiente Domestico rivolto a persone anziane e disabili (CAAD)" al quale possono accedere tutti i cittadini della provincia di Bologna. Il CAAD non si sovrappone alle risorse esistenti ma ricerca e promuove collaborazioni con i Servizi sociali, l'Azienda USL, gli Uffici tecnici edilizi del Comune, Agenzia delle Entrate, il mercato delle tecnologie, ordini professionali, ecc.

Il servizio offre diverse prestazioni:

  • eroga informazione su tutte le facilitazioni fiscali ed i contributi a cui i cittadini possono accedere per gli adattamenti dell'ambiente domestico; ad es. contributi per opere di abbattimento delle barriere architettoniche nella edilizia residenziale (legge 13/89, bandi gestiti dai Comuni), contributi sull'acquisto di tecnologie, attrezzature (legge regionale 29/97, bandi gestiti dai Comuni); agevolazioni fiscali previste nel settore barriere ed ausili, ecc.
  • effettua valutazioni dei casi attraverso colloqui approfonditi con l'utente finale e/o con tecnici professionisti; se necessario vengono effettuati anche sopralluoghi a casa. Le soluzioni oggetto della consulenza sono ad es.: superamento di scale o altre barriere, adattamenti del bagno, della cucina o di altri ambienti, ausili per la vita quotidiana, arredi ed accessori, motorizzazioni e applicazioni domotiche.
  • eroga servizi di carattere informativo e formativo. Produce una newsletter trimestrale specializzata sui temi dell'adattamento domestico, cura articoli su riviste e siti internet, effettua corsi di formazione per personale sociale, sanitario, tecnico/edilizio e impiantistico.


Dal 2011 il CAAD ha assunto una articolazione organizzativa nei vari Distretti della provincia di Bologna, prevedendo la presenza territoriale della equipe di consulenza e delle attività di sportello informativo.

Dove e a chi rivolgersi