Home/Servizi/E-care (sostegno alla fragilità)

Servizi

E-care (sostegno alla fragilità)

Descrizione del servizio

Il Servizio e-Care Bologna è una rete di cittadini, associazioni, istituzioni, professionisti, in grado di offrire in tutta la provincia una rete relazionale e di supporto all’anziano fragile, al fine di favorire la domiciliarità e creare una rete di supporto per ritardare il passaggio a condizioni di non autosufficienza, favorendo l'integrazione tra sociale e sanitario e valorizzando il ruolo delle risorse sociali del territorio.

Il servizio e-Care è completamente gratuito.

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto principalmente alle persone anziane con più di 75 anni, che vivono in condizione di solitudine e soggetti al rischio di aumentare la loro fragilità con possibile perdita dell’autosufficienza.

Servizi offerti

I servizi e le opportunità offerte sono molteplici, tra cui:

  • numero verde dedicato 800 562110
  • telefonate settimanali
  • telemonitoraggio delle condizioni di salute
  • trasporto e spesa a domicilio
  • contatti con i medici di medicina generale
  • interventi relativi alle ondate di calore
  • il concorso di idee "e-Care": al fine di valorizzare il ruolo del Terzo settore e delle Organizzazioni del territorio, in relazione al ruolo e alla missione specifica di ciascuno nel contrasto alla fragilità, dal 2012 viene bandito un concorso di idee che offre un finanziamento a progetti innovativi ed originali - realizzati in rete in modo integrato tra associazionismo e settore pubblico - volti a favorire l'invecchiamento attivo e a sostenere la popolazione fragile.
  • il portale "Bologna Solidale": nel'ambito del progetto sul sostegno alla fragilità e alla prevenzione della non autosufficienza è stato inoltre realizzato il portale "Bologna Solidale", uno strumento per collegare i cittadini e il mondo dell’associazionismo con gli operatori sociali e sanitari, per fornire informazioni su eventi, attività e altri appuntamenti che riguardano le associazioni e il loro ruolo nel territorio.
    Si rivolge a tutti i cittadini e a tutte le organizzazioni pubbliche e private che offrono opportunità e soluzioni per favorire il mantenimento dell’autonomia degli anziani e un invecchiamento attivo, creando uno scambio fra offerte e necessità di sostegno.
    Il portale rappresenta un'occasione per:offrire una rete comunicativa, relazionale e di supporto all'anziano fragile per migliorare la qualità di vita e facilitare l'accesso ai servizi socio-sanitari e al sostegno da parte del volontariato; supportare e sviluppare una nuova alleanza fra servizi, risorse del territorio, reti informali e cittadini per il sostegno degli anziani fragili.

Dove e a chi rivolgersi

Per accedere al servizio è necessario che il nominativo dell’anziano venga segnalato:

  • dal Medico di base
  • dagli Assistenti Sociali
  • dagli Infermieri domiciliari dell’Azienda Usl di Bologna
  • dalle Associazioni di volontariato, sindacati, parrocchie ecc.

Inoltre la segnalazione può essere fatta dal cittadino anziano, o da un familiare in sua vece:

  • direttamente all'assistente sociale fissando un appuntamento allo Sportello Sociale
  • oppure telefonando al numero verde gratuito 800 562 110.

Collegamenti utili