Home/Pubblicazioni e Guide/Linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati

Pubblicazioni e Guide

Linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati

Una guida del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati

Dall'iscrizione a scuola alla prima accoglienza in classe, passando per l'apprendimento della lingua. Le Linee di indirizzo dedicate agli studenti adottati si compongono di quattro sezioni: un'introduzione sulle caratteristiche dell'adozione internazionale; le buone prassi; i ruoli degli Uffici Scolastici Regionali, dei dirigenti scolastici, dell'insegnante referente d'Istituto, dei docenti e delle famiglie; la formazione.

Sono allegati inoltre tre documenti utili alle scuole: una scheda di raccolta delle informazioni ad integrazione dei moduli d'iscrizione; una traccia per il primo colloquio scuola-famiglia; suggerimenti per un buon inserimento di un minore adottato internazionalmente.

Nel documento sono contenute tutte le attenzioni che bisogna avere per assicurare un buon apprendimento scolastico ai ragazzi adottati, con un occhio particolare per quelli che arrivano da un altro Paese e che quindi si trovano anche a fare i conti con una nuova cultura, una nuova lingua e un metodo di insegnamento diverso.