Home/Notizie/Coronavirus e senza dimora

Notizie

Coronavirus e senza dimora

I servizi nella fase 2 e la loro gestione
Coronavirus  e senza dimora

Il 31 maggio si è concluso il Piano Freddo e, all’interno della rete dei Servizi ASP Città di Bologna per il Contrasto alla Grave Emarginazione Adulta, sono previsti alcuni cambiamenti sostanziali con l’obiettivo di assicurare il mantenimento delle precauzioni che dovranno accompagnarci ancora per diverso tempo.

Servizio Help Center dal 4 al 14 giugno sarà aperto in modalità mobile con contatto al numero 373 7566997 (dal lunedì al venerdì ore 14.30/18; sabato, domenica e festivi ore 15.30/18)
Dal 15 giugno avverrà la riapertura della sede di via Albani 2/2 negli orari sopra indicati.  

Servizio Sociale di Bassa Soglia, prosegue l'apertura in via Albani 2/10, alternando la presenza degli operatori tra front-office in presenza e back office da remoto. Si accede su appuntamento

Riprendono anche le attività dei laboratori di comunità. Sarà prevista una capienza massima, oltre al personale, una valutazione e un controllo dell’accesso delle realtà associative all’interno degli spazi del laboratorio. 

Servizi di accoglienza il cambiamento più rilevante riguarderà il funzionamento di Casa Willy, centro di accoglienza a bassa soglia, dove si è considerata la necessità di evitare un turn over massiccio, assicurando nel contempo la disponibilità di un certo numero di posti per le persone in strada intercettate dai servizi di prossimità. Resta in funzione anche la struttura a bassa soglia Vis, e le strutture di accoglienza Fantoni, Rostom, Rifugio Notturno, Villa Serena e Beltrame.

Maggiori informazioni  sul sito dell'ASP Città di Bologna.