Home/Notizie/Bonus sociale gas, luce e acqua

Notizie

Bonus sociale gas, luce e acqua

Dal 1° gennaio 2021 l'agevolazione diventa automatica
Bonus sociale gas luce e acqua

Il bonus sociale, lo sconto sulle bollette di luce, gas e acqua previsto per le famiglie con redditi bassi, dal 1° gennaio 2021 diventerà automatico.

I potenziali beneficiari non dovranno presentare più la richiesta di ammissione per ottenere lo sconto.

Grazie al nuovo sistema il cittadino deve fare pochi passi per dimostrare di possedere i requisiti. Basta presentare la Dichiarazione sostitutiva unica per la richiesta dell'ISEE e ogni dato anagrafico e fiscale sarà a disposizione dell’Inps per le verifiche necessarie.

Ricordiamo che hanno diritto al bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura appartenenti:

  • ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro, oppure
  • ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro, oppure
  • ad un nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza. I titolari di reddito di cittadinanza hanno poi diritto al bonus luce e gas con indicatore ISEE non superiore a 9.360 euro mentre possono chiedere lo sconto nella bolletta dell’acqua solo se l’Isee si colloca entro la soglia di 8.265 euro.

Non verrà invece erogato automaticamente il bonus per disagio fisico e i soggetti che si trovano in gravi condizioni di salute e che utilizzano apparecchiature elettromedicali per la loro sopravvivenza dovranno continuare a farne richiesta presso i Comuni o i CAF abilitati.

NOTA BENE: chi percepisce bonus che scadono nei mesi di novembre e dicembre 2020 può presentare domanda di rinnovo solo se in possesso di un’attestazione ISEE 2020 non ancora utilizzata per la richiesta di bonus sociale dell'anno precedente.