Home

Articoli

Il futuro è longevo

Le esperienze di invecchiamento attivo in Italia e in Europa

il futuro è longevoUn ricerca di Ires Emilia Romagna promossa da Auser, Cgil e Spi.

"Invecchiamento attivo", è questo il tema al centro della nostra ricerca che prova a indagare come nella nostra "vecchia" Europa ci si stia attrezzando per fare fronte ad uno straordinario cambiamento demografico.

L'Italia è di gran lunga il Paese europeo più coinvolto in questo cambiamento, largamente annunciato; siamo primi nel continente e nel mondo ci contendiamo il primato con il solo Giappone.

Quello che si profila, in tempi sorprendentemente brevi, è dunque un cambiamento demografico che comunque lascerà il segno: potrà rappresentare un grande problema ovvero una grande opportunità, se lo si affronta per tempo e si definiscono tutte le misure necessarie a sostenerlo.

Nuove tecnologie, servizi, competenze così come abitazioni che da domicili diventino concrete opportunità di relazioni e di buona vita, ascensori che aiutino tutti a muoversi, città che offrano servizi, garantiscano la mobilità dalle periferie verso il centro e luoghi di incontro accessibili, ecc.

Documentazione