Dalla Regione un progetto sperimentale per aiutare le persone con disabilità ad avviare un'impresa
Lavoro e disabilità

La regione Emilia-Romagna mette a disposizione 500 mila euro per dare supporto alle persone con disabilità che desiderano investire in progetti imprenditoriali e di autoimpiego.

Si tratta di misure individuali di affiancamento tecnico per aiutare le persone a passare dall'idea di impresa al progetto di fattibilità e alla costruzione di un piano imprenditoriale, fino all'accompagnamento, al momento di avvio della nuova attività.

L’intervento mette in atto il Programma del Fondo Regionale Disabili 2021 e si rivolge a persone disabili (ai sensi della Legge n. 68/1999) occupate oppure in cerca di lavoro e iscritte al collocamento mirato, ma anche a persone con disabilità acquisita in costanza di rapporto di lavoro.

I destinatari saranno individuati a cura degli uffici del collocamento mirato.

Per informazioni è possibile contattare l’ufficio del collocamento mirato del Centro per l’Impiego del proprio territorio, il cui elenco è disponibile a questo link.