Articoli

Assistenza agli studenti con disabilità

Il riparto delle risorse da parte della Regione
Assistenza agli studenti con disabilità

Quasi 6 milioni di euro per garantire i servizi di trasporto degli studenti con disabilità delle scuole secondarie superiori e gli assistenti all’autonomia e alla comunicazione personale ai ragazzi con disabilità fisiche e sensoriali.

Sono le risorse attribuite all’Emilia-Romagna dal fondo statale straordinario per le funzioni e i servizi di assistenza a favore degli studenti disabili delle scuole secondarie di secondo grado, per le quali la Regione ha approvato i criteri di riparto tra i Comuni e le Unioni di Comuni dell’Emilia-Romagna. Alla Città metropolitana di Bologna va 1 milione e 189mila euro.

Con queste assegnazioni i Comuni organizzano il servizio di trasporto tra casa e scuola degli alunni con disabilità che frequentano le scuole superiori e garantiscono i servizi di autonomia e comunicazione personale agli studenti con disabilità fisiche o sensoriali, un’assistenza aggiuntiva rispetto all’eventuale insegnante di sostegno, fornita al singolo studente per aiutarlo a sopperire alle proprie difficoltà.