Articoli

Albo del Volontariato Singolo

Registro comunale del volontariato individuale

Albo del volontariato singolo Comune di San LazzaroIl volontariato può essere prestato, oltre che all'interno di un'organizzazione di volontariato, anche individualmente. Viene definito "volontariato singolo" la volontà del singolo cittadino di mettersi a disposizione della propria comunità, aiutando altri cittadini grazie alle proprie competenze.

Il Comune di San Lazzaro, per facilitare questo tipo di attività, ha istituito un registro, l'Albo del Volontariato Singolo, ovvero un elenco nel quale verranno iscritte le persone che intendono svolgere attività individuale di volontariato all'interno del territorio comunale.

Anche se nel nostro Comune le associazioni che svolgono attività sul territorio sono molto presenti e svolgono un'opera ammirevole, patrimonio della collettività, il singolo cittadino che desidera svolgere autonomamente attività di volontariato presso i servizi del Comune di San Lazzaro può iscriversi all'Albo del Volontariato Singolo.

L'albo del Volontariato singolo è depositato presso lo Sportello sociale del Comune.

Le attività solidaristiche di volontariato riguardano i seguenti ambiti:

  • assistenza domiciliare a prevalente aiuto alla persona (con particolare riferimento agli anziani e ai portatori d'handicap);
  • assistenza a prevalente aiuto alla persona presso strutture residenziali e semiresidenziali (con particolare riferimento agli anziani e ai portatori d'handicap);
  • assistenza di segretariato sociale a favore di persone anziane;
  • sorveglianza presso le strutture scolastiche nelle fasi di entrata e uscita studenti;
  • supporto nell’ambito dei servizi scolastici ed educativi comunali;
  • sorveglianza presso strutture a valenza ricreativa e/o culturale per meglio adeguare gli orari di accesso alle esigenze dell'utenza;
  • sorveglianza di aree verdi o comprensive di opere di valore architettonico e/o monumentale durante manifestazioni pubbliche a carattere sociale, sportivo, culturale, folkloristico, ecc.

Le modalità e il rapporto di collaborazione tra l'Amministrazione e i singoli volontari sono stabilite nel regolamento allegato alla Delibera di Giunta n. 225/2001.