Articoli

Consulta comunale per il superamento dell'handicap

Strumento di partecipazione dei cittadini alla gestione pubblica delle tematiche inerenti la disabilità

Cos'è

La Consulta comunale per il superamento dell'handicap è un organo autonomo di consultazione per l'Amministrazione Comunale, istituito con deliberazione del Consiglio Comunale n. 46 del 25/07/2006.

Si tratta di uno strumento di partecipazione dei cittadini alla gestione pubblica delle tematiche inerenti la disabilità, la riduzione e la prevenzione dell'handicap, con particolare funzione di collaborazione propositiva.

La consulta è composta da singoli cittadini, per un massimo di 25 persone, e rappresentanti di associazioni e gruppi informali che tutelino i diritti dei disabili, che siano a carattere di promozione sociale o comunque attivi nell'area dell'handicap e che operino o abbiano sede legale a San Lazzaro.

Gli obiettivi

Gli obiettivi principali sono:

  • favorire il conseguimento della maggior autonomia possibile delle persone con disabilità;
  • promuovere una migliore condizione di integrazione delle persone con disabilità nei contesti di vita (scuola, lavoro, abitazione, luoghi adibiti ad attività culturali, ricreative, ludiche e socializzazioni in genere);
  • promuovere ogni iniziativa volta a favorire le migliori condizioni assistenziali, riabilitative e di sostegno necessarie al singolo e alla famiglia, coinvolte nelle tematiche dell'handicap;
  • promuovere il coordinamento con le altre consulte cittadine, con quelle della città di Bologna, con la Consulta Provinciale e Regionale per il superamento dell'handicap, con il Centro Servizi per il Volontariato.

Composizione

Possono far parte della Consulta per il superamento dell'handicap:

  • singoli cittadini, per un massimo di 25 persone, che:
    non siano rappresentanti di associazioni;
    siano residenti nel Comune di San Lazzaro di Savena;
    abbiano compiuto i 18 anni;
    si riconoscano nella finalità della Consulta espresse all'art. 2 del Regolamento approvata con Delibera di Consiglio n. 46 del 25/07/2006;
  • rappresentanti di associazioni e gruppi informali:
    che tutelino i diritti dei disabili;
    che siano a carattere di promozione sociale o comunque attivi nell'area dell'handicap;
    che operino o abbiano sede legale a San Lazzaro;
    il cui delegato non rappresenti più di un'associazione o di un gruppo all'interno della consulta stessa.

I componenti operano a titolo di volontariato e non percepiscono alcun compenso. Restano in carica per tre anni, al termine dei quali viene indetto un avviso pubblico per il rinnovo della Consulta.

Consulta in carica

I componenti della Consulta in carica sono stati nominati il 24 giugno 2016 con determina n. 485/2016 e operano a titolo di volontariato.

Durante la prima seduta del 22 luglio 2016 è stato riconfermato presidente il dott. Mauro Montese e sono stati nominati vicepresidenti Adamo Maria e Persiani Giovanni.

Modalità di adesioni alla consulta

La Consulta per il superamento del'handicap del Comune di San Lazzaro di Savena viene rinnovata ogni tre anni tramite apposito avviso pubblico.

Allo scadere dei termini per partecipare all'avviso e per il successivo periodo dei tre anni in carica della Consulta, eventuali dimissioni e nuove designazioni da parte delle Associazioni o richieste di nuove adesioni dovranno essere inoltrate per iscritto al Presidente della Consulta che ne darà comunicazione nella prima riunione utile dell'Assemblea.