Articoli

Richiesta di nulla osta per il ricongiungimento familiare

Descrizione del servizio

Gli stranieri residenti in Italia che hanno un permesso di soggiorno per lavoro, per asilo, per studio, per motivi religiosi o familiari, oppure sono già in possesso di carta di soggiorno, possono mantenere o riacquistare l'unità familiare.

Si può richiedere il nulla osta in favore:

  • del coniuge non legalmente separato e di età non inferiore a 18 anni;
  • dei figli minori anche del coniuge o nati fuori dal matrimonio, non coniugati, a condizione che l'altro genitore, qualora esistente, abbia dato il suo consenso;
  • dei figli maggiorenni a carico, se non possono provvedere alle proprie esigenze di vita a causa dell'invalidità totale;
  • dei genitori a carico che non abbiano altri figli nel loro Paese di origine o di provenienza, ovvero genitori ultra sessantacinquenni, qualora gli altri figli siano impossibilitati al loro sostentamento per documentati, gravi motivi di salute.

Figli minori

Il figlio minore dello straniero che soggiorna in Italia regolarmente, è iscritto nel permesso di soggiorno o nella carta di soggiorno di uno o di entrambi i genitori fino al 14° anno di età.

Al compimento del 14° anno di età del minore viene rilasciato un permesso di soggiorno per motivi familiari valido fino al compimento della maggiore età, oppure una carta di soggiorno.

Al compimento della maggiore età ha diritto al rinnovo del permesso di soggiorno per la stessa durata di quello del genitore. Lo stesso diritto viene riconosciuto anche ai minori affidati a un tutore.

Se lo straniero, al compimento del 18° anno di età, possiede i requisiti per altro tipo di permesso di soggiorno (studio, attesa di occupazione, lavoro autonomo o subordinato) verrà rilasciato il permesso di soggiorno corrispondente.

Presentazione della domanda

Modalità di presentazione

Dal 17 agosto 2017 la nuova procedura di inoltro delle richieste di ricongiungimento familiare di competenza dello Sportello Unico per l'Immigrazione possono essere presentate esclusivamente via web.

Attraverso i link nel box verde a fine pagina, si può accedere alla procedura informatizzata per la presentazione delle domande relative al ricongiungimento familiare ed ai familiari al seguito, di cui all’articolo 29 del Testo Unico per l’Immigrazione.

I modelli per la presentazione delle domande (S per ricongiungimento e T per familiari al seguito) si trovano sul sito del Ministero dell'interno, nella sezione Ricongiungimenti familiari appositamente dedicata.

Sono anche disponibili, in formato elettronico, i modelli che completano la domanda, da allegare, rispettivamente, ai modelli S e T, che si trovano nel paragrafo Modulistica.

È possibile avvalersi dell'assistenza dei Patronati autorizzati ad accedere al sistema e quindi a presentare le domande, oppure rivolgersi a INFO-BO, la sede distaccata dello Sportello Unico per l'Immigrazione (S.U.I) della Prefettura di Bologna per il ricevimento della documentazione di richiesta nulla osta al ricongiungimento familiare.