Articoli

Difensore civico regionale

Descrizione del servizio

Il Difensore civico della Regione Emilia-Romagna è un organo autonomo e indipendente per tutelare i diritti dei cittadini di fronte agli enti e ai servizi pubblici.

Esamina le richieste dei cittadini ed esprime pareri motivati che, nella stragrande maggioranza dei casi, vengono applicati.

Ha competenza rispetto a Regione, Province, Comuni, e servizi pubblici quali: AUSL, ACER, Ospedali, Consorzi di bonifica, trasporti pubblici, INPS, Diritto allo studio, Scuole, Università, INPS, INPDAP, Camere di Commercio, ENEL, ANAS, Poste, INAIL, Italgas, ENI, ACI…

Sono escluse per legge le questioni che riguardano la magistratura, il lavoro, le forze dell’ordine e l’esercito, e tutti i conflitti tra privati.

Chi può richiedere un intervento

Tutti i cittadini possono richiedere l’intervento del Difensore civico regionale, singolarmente o riuniti in comitati o associazioni, quando ritengono di non essere stati rispettati da un ente o servizio pubblico.

L’intervento è gratuito.

Dove e a chi rivolgersi