Articoli

Voto per gli elettori con disabilità

Descrizione del servizio

Voto Assistito

Gli elettori affetti da infermità tali da non consentire l'autonoma espressione del diritto di voto (i ciechi, gli amputati delle mani, gli affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità) possono esprimere il voto con l'assistenza in cabina di un accompagnatore di fiducia. L'accompagnatore può essere individuato tra gli elettori di qualsiasi Comune italiano.

Per esercitare questo diritto, le persone interessate devono rivolgersi alle Aziende Usl di residenza e farsi rilasciare la specifica certificazione medica gratuita che attesti l'impedimento fisico e quindi il diritto ad essere accompagnati all'interno della cabina elettorale.

In particolare, gli interessati devono rivolgersi agli ambulatori di medicina legale o del Dipartimento di sanità pubblica dell'Azienda Usl di residenza, portando con sé un documento di identità e la tessera elettorale.

Il diritto al "voto assistito" può essere annotato in modo definitivo sulla tessera elettorale. In questo modo non è più necessario rinnovare la certificazione ad ogni tornata elettorale, ma è sufficiente esibire la tessera sanitaria. L'annotazione è effettuata dall'Ufficio Elettorale utilizzando un apposito timbro, in modo da rispettare il diritto alla riservatezza dell'interessato.

In allegato alla presente scheda è possibile consultare un approfondimento dell'ufficio sulla disciplina del voto assistito.

Modalità di presentazione e di consegna

Chi intende avvalersi di questa possibilità deve presentare apposita richiesta all'Ufficio Elettorale allegando la documentazione sanitaria dell'impedimento fisico.

La domanda può essere presentata con una delle seguenti modalità:

  • presso gli sportelli dell'URP negli orari di apertura al pubblico
  • per posta con raccomandata A/R indirizzata a Comune di San Lazzaro di Savena, Ufficio Elettorale, P.zza Bracci 1, 40068 - San Lazzaro di Savena
  • via pec all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • via fax allo 051 622 8283


Voto a Domicilio

Gli elettori affetti da gravi malattie, che dipendono da apparecchi elettromedicali, o con infermità tali da rendere impossibile l'allontanamento dalla propria abitazione, possono presentare richiesta per effettuare il voto nella propria abitazione.

Gli interessati dovranno far pervenire la richiesta su apposito modulo (disponibile anche nel box sottostante), tra il 40° ed il 20° giorno antecedente la data della votazione, al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, contestualmente a un certificato medico rilasciato dall'Azienda Usl.

Il certificato medico, in data non anteriore al 45° giorno antecedente le votazioni, deve attestare l'esistenza delle condizioni di infermità che rendono impossibile l'allontanamento dall'abitazione, oppure l'esistenza delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali.

N.B. Per l'elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale, le disposizioni sul voto domiciliare si applicano solo nel caso in cui l'avente diritto dimori nell'ambito del territorio del Comune di San Lazzaro di Savena.

Modalità di presentazione e di consegna

La richiesta va presentata su apposito modulo (disponibile anche nel box sottostante) allegando una copia della tessera elettorale e un certificato medico rilasciato da un medico legale dell'Azienda Usl di residenza, da cui risulti l'infermità fisica (con prognosi di almeno 60 giorni dalla data di rilascio del certificato).

La richiesta può essere presentata con una delle seguenti modalità:

  • presso gli sportelli dell'URP negli orari di apertura al pubblico
  • per posta con raccomandata A/R indirizzata a Comune di San Lazzaro di Savena, Ufficio Elettorale, P.zza Bracci 1, 40068 - San Lazzaro di Savena
  • via pec all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • via fax allo 051 622 8283


Ricoverati in ospedali e case di cura

La normativa vigente prevede che in occasione di tutte le consultazioni elettorali o referendarie, i degenti in ospedali e case di cura possano essere ammessi a votare nel luogo di ricovero o di restrizione.

Per esercitare questo diritto, gli elettori potranno votare esclusivamente previa esibizione della tessera elettorale rilasciata dal Comune di iscrizione e dell’attestazione rilasciata dal Sindaco concernente l’autorizzazione a votare nel luogo di ricovero o di restrizione; se sprovvisti di tali documenti non potranno essere ammessi all’esercizio del voto.


Servizio di trasporto gratuito ai seggi

Il Comune garantisce il trasporto gratuito da casa al rispettivo seggio elettorale per gli elettori con comprovati problemi di deambulazione.

Il servizio è svolto attraverso minibus attrezzato o altro mezzo idoneo e potrà essere richiesto mediante prenotazione telefonica all'Ufficio Elettorale.

Trasporto degli elettori ai seggi

In occasione delle Elezioni Politiche del 4 marzo 2018, il Comune di San Lazzaro di Savena garantisce il trasporto gratuito,da casa al rispettivo seggio elettorale, per le persone con comprovati problemi di deambulazione.

Il servizio viene svolto attraverso un minibus appositamente attrezzato o altro mezzo idoneo e potrà essere richiesto previa prenotazione telefonica all'Ufficio Elettorale (Telefono 051.6228155 - 8154)